Tecnologie e ambienti di apprendimento

Il rapporto tra le tecnologie, le forme di apprendimento e le modalità di organizzazione delle conoscenza, la riconfigurazione e il potenziamento degli ambienti di apprendimento, gli strumenti per stimolare la progettualità degli studenti.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Baby-flash

Baby-flash

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Carlo Nati | del 03/02/2011 | 131

Mi chiamo Betty Liotti, sono sposata con Mauro dal 1981. Il mio Angelo Matteo è nato dopo dodici anni; lui è diversamente abile, ma sa bene come farsi amare. Lavoro come disegnatrice a tempo alterno; ho collaborato con le Edizioni San Paolo (ex Paoline), e attualmente lavoro per varie congregazioni religiose, svolgendo tavole su loro commissione. Nel tempo libero mi dedico al mio sito www.baby-fla continua..

RomeCup 2011

RomeCup 2011

Community

di Ufficio stampa Fondazione Mondo Digitale | del 25/01/2011 | 4

“In Italia la robotica rappresenta un’area di eccellenza tecnologica, educativa e industriale con enormi prospettive per il nostro Paese. La RomeCup 2011, V Trofeo Internazionale Città di Roma di Robotica quest’anno vuole raggiungere un traguardo importante: contribuire a creare per l’Italia un percorso strategico che dimostri come la tecnologia possa rappresentare una sfida globale d’innovazione continua..

Matite digitali

Matite digitali

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Carlo Nati | del 20/01/2011 | 27

Gli strumenti del disegno geometrico negli ultimi dieci anni hanno subito una radicale trasformazione. in tutti gli ambiti professionali, righe, squadre, matite e temperini sono stati sostituiti dai software CAD (Computer Aided Drawing). La portabilità del PC, attraverso l’estesa diffusione dei laptop, ha inoltre consentito agli operatori del settore di portare con sé, in una semplice borsa, tutto continua..

Robotica e narrazione

Robotica e narrazione

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Donatella Merlo | del 12/01/2011 | 8

Sono da sempre un’appassionata del linguaggio LOGO. Ho usato un po’ tutte le versioni di LOGO in commercio e sono arrivata così fino a MicroMondi, la versione italiana di MicroWorlds del LCSI. Nel 2000 però ho incontrato la robotica e quindi il mio interesse per la programmazione si è naturalmente modificato. Per non tradire completamente la mia passione per il LOGO ho fatto qualche tentativo con continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy