Studi e ricerche

Una finestra sulle novitÓ della ricerca in campo educativo, pedagogico e didattico, e un repertorio degli studi statistici nazionali e internazionali.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Alan Turing ci insegna a contare

Alan Turing ci insegna a contare

Studi e ricerche

di Simone Pinna e Marco Giunti | del 12/06/2014 | 6

Sta facendo scalpore la notizia del superamento del cosiddetto test di Turing da parte di un software sviluppato a partire dal 2001 da un gruppo di informatici russi e ucraini. Al di lÓ dei dubbi sull’effettivo superamento del test, Ŕ importante sottolineare che l’ideazione di questa prova di intelligenza per le macchine Ŕ solo uno dei tanti contributi apportati da Turing al campo dell’Intelligenz continua..

Fiducia nei giovani: partiamo da piccole responsabilitÓ in classe

Fiducia nei giovani: partiamo da piccole responsabilitÓ in classe

Studi e ricerche

di Emiliane Rubat du Merac | del 09/06/2014 | 32

“Io ritengo che formare degli uomini all’indipendenza del pensare e dell’agire significa formare membri di una societÓ diversa dalla nostra, cittadini di una nuova e migliore societÓ. Educare all’autonomia significa creare attitudini all’autogoverno, chiamare alla responsabilitÓ nella vita individuale e sociale, sottrarre alle suggestioni autoritarie” (Fofi, 2000, p.137). Da una ricerca sull’impat continua..

Etica pubblica e istruzione: la forbice del disonore

Etica pubblica e istruzione: la forbice del disonore

Studi e ricerche

di Arturo Marcello Allega | del 21/05/2014 | 5

Stefano RodotÓ in “Il dovere dell’onore” (La Repubblica, 7/5/2014) osserva che l’art. 54 della Costituzione prevede il dovere del cittadino di rispettare la Costituzione e le leggi, come pure, per il cittadino con funzioni pubbliche, il dovere di “adempiere con disciplina e onore”. Bene, RodotÓ sostiene che i politici hanno dimenticato il dovere dell’onore sia come cittadini sia come funzionari pu continua..

A lezione d’Europa

A lezione d’Europa

Studi e ricerche

di Chiara Saracco | del 08/05/2014 | 3

In occasione di un casuale accenno alle prossime elezioni del 25 maggio, un mio studente di quinta superiore indirizzo commerciale, mi interrompe candidamente: “PerchÚ? Noi votiamo per il Parlamento Europeo? E da quando?” In questa primavera di prossime elezioni europee mi chiedo se le scuole italiane, cui Ŕ deputata la formazione del cittadino oltre alla trasmissione del sapere, riescano in quest continua..

Il giallo delle iscrizioni scolastiche: dati travisati e bolle di sapone

Il giallo delle iscrizioni scolastiche: dati travisati e bolle di sapone

Studi e ricerche

di Arturo Marcello Allega | del 06/05/2014 | 7

Siamo alle solite. Dati chiari e distinti? Pare di no. I dati ai quali ci riferiamo sono quelli pubblicati dal MIUR sulle iscrizioni al primo anno delle superiori. Le voci grosse fatte a caldo e che hanno condizionato l’opinione pubblica quali sono state? Eccole. Da un lato, un incremento massiccio dei licei scientifici, e soprattutto dei licei scientifici tradizionali, che ha mortificato gli stud continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy