Studi e ricerche

Una finestra sulle novitÓ della ricerca in campo educativo, pedagogico e didattico, e un repertorio degli studi statistici nazionali e internazionali.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Alla ricerca dei BES

Alla ricerca dei BES

Studi e ricerche

di Giorgio Asquini e Morena Sabella | del 25/03/2015 | 44

Negli ultimi tempi si sta allargando la riflessione sui Bisogni Educativi Speciali (BES) degli studenti, espressione introdotta per la prima volta nella scuola italiana dalla Direttiva del MIUR del 27 Dicembre 2012, dove vengono poste le basi normative per una didattica inclusiva, che sia in grado prima di riconoscere e poi di valorizzare le differenze tra gli studenti. La Direttiva sui BES permet continua..

L’8 marzo e le competenze crescenti delle giovani donne

L’8 marzo e le competenze crescenti delle giovani donne

Studi e ricerche

di Vittora Gallina | del 08/03/2015 | 5

Il focus dell’OCSE PISA (03, 2015), relativo ai risultati in numeracy delle ragazze quindicenni, arriva opportunamente alla vigilia dell’otto marzo e consente qualche ragionamento utile, per osservare quanto accade nella scuola italiana, ma non solo nella scuola, quando si ragiona su apprendimento, formazione, contenuti, metodi e discipline. Il focus PISA evidenzia che dovunque le ragazze conseg continua..

Nuovo Realismo e ricerca educativa

Nuovo Realismo e ricerca educativa

Studi e ricerche

di Morena Sabella | del 27/02/2015 | 17

La filosofia, secondo J. Piaget, Ŕ una “presa di posizione ragionata sulla totalitÓ del reale” (1) , nasce quindi da tutte le questioni che creano un problema nella pratica sociale ed educativa, in relazione alla formazione dell’uomo nella concretezza di contesti e situazioni. “Ci˛ che differenziava le varie scuole non era questo o quel difetto di metodo – tutte erano źscientifiche╗ - ma ci˛ che c continua..

Rapporto Censis 2014: la lente sulla formazione

Rapporto Censis 2014: la lente sulla formazione

Studi e ricerche

di Vittoria Gallina | del 15/12/2014 | 1

Molto pessimista, ma convincente l’analisi sulla situazione del Paese che il Censis ha presentato, come ogni anno; suggestiva la metafora delle sette giare, che danno il senso di un inquietante e quasi ineluttabile destino di una societÓ, in cui i diversi soggetti riescono a riconoscersi solo entro i confini di un egoismo, che porta ciascuno a bollire nel proprio brodo. ╚ un modo diverso di svela continua..

TALIS 2013: il cambiamento non si pu˛ rinviare. L’Italia valorizzi gli insegnanti

TALIS 2013: il cambiamento non si pu˛ rinviare. L’Italia valorizzi gli insegnanti

Studi e ricerche

di Luigi Berlinguer | del 25/06/2014 | 12

L’OCSE ci consegna oggi l’indagine TALIS 2013 (The OECD Teaching and Learning International Survey), che descrive il profilo del docente medio in un elevato numero di Paesi. Ci soffermiamo qui sulla situazione italiana, Education 2.0 ritornerÓ sui dati complessivi.Il risultato dell’indagine, che si fonda sulle risposte degli stessi docenti a un questionario, conferma la percezione giÓ evidenziata continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy