Politiche educative

L’analisi e la valutazione delle politiche educative, con attenzione anche alle realtà “oltre confine”. Un luogo di confronto fra gli attori dell’education sui fabbisogni concreti della realtà educativa.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Compiti delle vacanze sì, compiti delle vacanze no

Compiti delle vacanze sì, compiti delle vacanze no

Politiche educative

di Maria Grazia Colombo | del 25/07/2014 | 5

Sono arrivate ormai le vacanze, i ritmi nelle famiglie sono più distesi, nelle strade c’è meno traffico, le scuole sono chiuse, l’anno scolastico terminato.Si ritorna a discutere sull’opportunità o meno dei compiti delle vacanze: c’è chi ritiene che i ragazzi abbiano diritto al meritato riposo dopo un anno di studio e chi al contrario pensa che una pausa troppo lunga quindi senza compiti, arruggin continua..

Edilizia scolastica: non solo finanziamenti ma opportunità per ripensare la scuola

Edilizia scolastica: non solo finanziamenti ma opportunità per ripensare la scuola

Politiche educative

di Gian Carlo Sacchi | del 24/07/2014 | 3

L’edilizia scolastica è sempre stata oggetto d’interventi che si potrebbero definire discontinui, finanziati con iniziative del governo nazionale ogni tanto, accanto a riforme ordinamentali o a politiche territoriali.Con la così detta legge Masini del 1996 si è cercato di mettere un po’ d’ordine nel processo di governo del settore definendo, oltre alla riorganizzazione degli immobili a uso scolast continua..

Cambiamento nell’istruzione, ma senza generare panico

Cambiamento nell’istruzione, ma senza generare panico

Politiche educative

di Vittoria Gallina | del 07/07/2014 | 9

Il copione rischia di essere sempre lo stesso: si raccolgono e si commentano dati non certo confortanti sullo stato degli esiti del lavoro scolastico, si richiede a gran voce l’inserimento di discipline più o meno abbandonate o ridotte, si lamenta la distanza tra scuola e culture dell’oggi, si chiede maggiore attenzione e riconoscimento per chi insegna, amministra e/o dirige i vari istituti, ma, c continua..

L’edilizia scolastica, un’emergenza nazionale

L’edilizia scolastica, un’emergenza nazionale

Politiche educative

di Rosaria Petrella | del 01/07/2014 | 5

“Nessun ragionamento sarà credibile finché la stabilità delle aule, in cui i nostri figli passano tante ore della loro giornata, non sarà considerata il cuore dell'azione amministrativa e di governo”.“Dalla crisi si esce con una scommessa sul valore più grande che un Paese può incentivare: educazione, educazione, educazione”. Queste le parole del Presidente del Consiglio nella lettera inviata ai s continua..

Il piano dell’edilizia scolastica: c’è posto per un nuovo modo di fare scuola?

Il piano dell’edilizia scolastica: c’è posto per un nuovo modo di fare scuola?

Politiche educative

di Mario Fierli | del 13/05/2014 | 10

Gli interventi principali dell’annunciato piano per l’edilizia scolastica saranno ovviamente la messa in sicurezza, l’adeguamento alle norme dell’edilizia eco-sostenibile, la vivibilità e, talvolta, la semplice decenza. C’è posto per un obiettivo più ambizioso: promuovere una nuova generazione di edifici scolastici con strutture e spazi pensati per un nuovo modo di fare scuola? Almeno per comincia continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy