Politiche educative

L’analisi e la valutazione delle politiche educative, con attenzione anche alle realtà “oltre confine”. Un luogo di confronto fra gli attori dell’education sui fabbisogni concreti della realtà educativa.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

La Buona scuola esce dall’isolamento

La Buona scuola esce dall’isolamento

Politiche educative

di Simona Chinelli | del 09/10/2014 | 2

Chi scrive sarebbe considerata “un’innovatrice naturale”, per utilizzare un’espressione del documento ministeriale “La Buona scuola”, una docente che si è impegnata a insegnare “modi di pensare, metodi di lavoro e abilità per la vita e per lo sviluppo professionale nelle democrazie moderne”, in una scuola che è “centro della città”.Un istituto che è la sintesi rappresentativa del proprio territori continua..

La forza dell’apprendistato e della formazione

La forza dell’apprendistato e della formazione

Politiche educative

di Gian Carlo Sacchi | del 08/10/2014 | 2

Il percorso di un apprendista nell’Italia del boom economico e della progressiva conquista dei diritti sociali è stato un continuo crescere in formazione. Da una parte c’era la trasformazione della bottega artigiana in impresa organizzata, nella quale non era più possibile passare dall’ideazione alla realizzazione, ma occorrevano competenze intermedie nella progettazione e nell’articolazione produ continua..

Austria: come si fa a progettare con successo studio e carriera

Austria: come si fa a progettare con successo studio e carriera

Politiche educative

di Elisabeth Freismuth | del 07/10/2014 | 6

Le iniziative del Ministero per la Scienza, la Ricerca ed Economia dell’Austria a sostegno dei giovani e delle giovani che hanno concluso la scuola superiore di secondo grado e si preparano a proseguire gli studi o ad accedere al lavoro sono fortemente sostenute. La quantità di opportunità di studio e formazione non è mai stata così ricca prima d’ora. Molti giovani approfittano di quest’opportunit continua..

Assunzioni: il piano straordinario e l’organico delle scuole

Assunzioni: il piano straordinario e l’organico delle scuole

Politiche educative

di Giuseppe Fiori | del 06/10/2014 | 6

I fattori che negli anni hanno determinato un numero così elevato di precariato scolastico sono, in gran parte, noti. Da un lato la sporadicità dei concorsi (mediamente uno ogni dieci anni) e la lentezza delle procedure non hanno certo assicurato il turn over nella scuola e, dall’altro, le annuali immissioni in ruolo in misura spesso esigua (con l’eccezione del contingente elevato, 50.000 docenti, continua..

Proposte per un patto educativo

Proposte per un patto educativo

Politiche educative

di Eugenio Bastianon | del 01/10/2014 | 3

Vale la pena avanzare alcune riflessioni sulle linee guida della riforma della scuola proposte dal Governo. L’assunto fondamentale è che la scuola italiana ha più che mai la necessità di poter contare su “insegnanti dalla testa ben fatta” capaci d’interpretare la complessità e di formare alla complessità (Morin 2000). A questo principio devono attenersi tutti i nodi affrontati dalle linee guide d continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy