Organizzazione della scuola

Le forme nelle quali le scuole si organizzano per modulare tempi e luoghi dell’apprendimento, le incidenze e gli esiti dell’autonomia scolastica, i diversi apporti provenienti dalla realtà territoriale e dalle espressioni della società nel variegato articolarsi dell’offerta formativa.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Cinque domande ai presidi - risposta di Claudio Salone

Cinque domande ai presidi - risposta di Claudio Salone

Organizzazione della scuola

di Claudio Salone | del 11/05/2015 | 5

Le cinque domande el le risposte:1) Ritiene che la lunga stagione della partecipazione ai processi decisionali nella scuola, che nel 2000, con il DPR n.275, ha ricevuto un nuovo e determinante impulso con l’autonomia didattica e organizzativa , possa persistere con l’innesto di funzioni monocratiche attribuite al dirigente scolastico? E, in tal caso, quali sono le condizioni migliori per una pot continua..

Perché cinque domande ai dirigenti scolastici?

Perché cinque domande ai dirigenti scolastici?

Organizzazione della scuola

di | del 09/05/2015 |

La discussione sul documento sulla buona scuola, dopo un avvio scialbo, si è arricchito di toni po-lemici, ma è rimasto poco convincente per quanto attiene al merito delle proposte. Il Miur non ha saputo approfittare dell’opportunità, che la conclusione della consultazione gli offriva, per riprendere in mano un progetto, che si caratterizza troppo come “azione di governo” e quasi per niente come p continua..

Perché cinque domande ai dirigenti scolastici?

Perché cinque domande ai dirigenti scolastici?

Organizzazione della scuola

di Giuseppe Fiori e Vittoria Gallina | del 09/05/2015 | 6

La discussione sul documento sulla buona scuola, dopo un avvio scialbo, si è arricchito di toni polemici, ma è rimasto poco convincente per quanto attiene al merito delle proposte. Il Miur non ha saputo approfittare dell’opportunità, che la conclusione della consultazione gli offriva, per riprendere in mano un progetto, che si caratterizza troppo come “azione di governo” e quasi per niente come pr continua..

Perché cinque domande ai dirigenti scolastici?

Perché cinque domande ai dirigenti scolastici?

Organizzazione della scuola

di Giuseppe Fiori e Vittoria Gallina | del 08/05/2015 |

La discussione sul documento sulla buona scuola, dopo un avvio scialbo, si è arricchito di toni po-lemici, ma è rimasto poco convincente per quanto attiene al merito delle proposte. Il Miur non ha saputo approfittare dell’opportunità, che la conclusione della consultazione gli offriva, per riprendere in mano un progetto, che si caratterizza troppo come “azione di governo” e quasi per niente come p continua..

Scuola e successo formativo

Scuola e successo formativo

Organizzazione della scuola

di Laura Barbirato | del 22/09/2014 | 2

L’emergenza educativa che interessa il nostro Paese non può più attendere: i dati allarmanti dell’ abbandono prematuro della scuola da parte di molti giovani ha indotto anche il legislatore a correre ai ripari. La Direttiva 27 dicembre 2012 richiama infatti la scuola con fermezza al suo compito di “cura educativa” nei confronti di quegli alunni che, per cause diverse, faticano a fronteggiare il cu continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy