Organizzazione della scuola

Le forme nelle quali le scuole si organizzano per modulare tempi e luoghi dell’apprendimento, le incidenze e gli esiti dell’autonomia scolastica, i diversi apporti provenienti dalla realtà territoriale e dalle espressioni della società nel variegato articolarsi dell’offerta formativa.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

La scuola tra federalismo e autonomia

La scuola tra federalismo e autonomia

Organizzazione della scuola

di Cristiano Corsini | del 05/04/2011 | 1

Che ne sarà, con il federalismo, della scuola dell’articolo 3 della Costituzione? L’interrogativo, posto da Sofia Toselli nella Prefazione al libretto del CIDI “Salva l’autonomia delle istituzioni scolastiche. Federalismo e scuola”, attraversa tutta la pubblicazione. Come potrà, dunque, il federalismo assicurare quei livelli di prestazione che permettano a tutti di raggiungere la migliore formazio continua..

Mecenate cercasi

Mecenate cercasi

Organizzazione della scuola

di Maria Katia Gesuato | del 30/03/2011 | 6

“Ogni crisi è un’opportunità” è il refrain che rimbalza con la regolarità di un metronomo dalla pagina economica a quella culturale di importanti quotidiani. È un’occasione di cambiamento, di evoluzione, di ripensamento, di ristrutturazione; non una trappola verso il ripiegamento e le querimonie. Applicare tale slogan alla scuola pubblica sembra una mission impossible e richiede uno scatto d’orgog continua..

Appunti di cultura della sicurezza (2)

Appunti di cultura della sicurezza (2)

Organizzazione della scuola

di Tonino Proietti | del 21/03/2011 | 5

Come promesso nell’articolo pubblicato lo scorso 15 febbraio si ritorna a parlare di sicurezza nella scuola e nei luoghi di lavoro. Se ne riparla in attesa dell’emanazione (prossima?) del Decreto Ministeriale necessario alla contestualizzazione del D.Lgs 81/2008 con la specificità organizzativa presente del sistema scolastico (art. 3 comma 2). Se ne ritorna a parlare cercando di offrire una panora continua..

Scuola: luogo di istruzione o di business?

Scuola: luogo di istruzione o di business?

Community

di Aldo Domenico Ficara | del 11/03/2011 | 3

Arrivano gli sponsor nelle aule, specialmente in quegli istituti dove la situazione dei bilanci non è positiva, in altre parole in cambio di una targhetta apposta sugli arredi scolastici, le scuole usufruiranno di insperate nuove entrate finanziarie. Questa nuova idea, fatta su misura della più spregiudicata politica creativa, nasce per combattere le conseguenze, non molto ponderate, dei tagli all continua..

Contributo volontario. Un’opportunità per condividere un progetto

Contributo volontario. Un’opportunità per condividere un progetto

Community

di Genitori in Movimento | del 02/03/2011 | 4

Il contributo “volontario” è un versamento che ormai da tempo i genitori effettuano a favore della scuola in occasione della presentazione della domanda di iscrizione oppure anche all’inizio dell’anno scolastico. Nello spazio informativo del Ministero si legge che il Contributo scolastico (1) è deliberato dal Consiglio di Istituto e deve essere versato SOLO SU BASE VOLONTARIA in considerazione d continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy