Dopo il diploma

Il lavoro, l’università e l’istruzione superiore: life long learning, si apprende per tutta la vita. Una riflessione sulle esperienze di educazione, istruzione e formazione per il cittadino adulto.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Uscire dalla crisi con la formazione e la ricerca

Uscire dalla crisi con la formazione e la ricerca

Dopo il diploma

di Roberto Pettenello | del 01/04/2010 |

La Commissione Europea ha alla fine approvato, non senza difficoltà, la scelta del Governo Italiano di utilizzare in quantità rilevante il FSE (Fondo Sociale Europeo) per gli ammortizzatori sociali; l’Italia è l’unico Paese della UE che destina quote così elevate a questo scopo, la commissione mette quindi alcune condizioni: alle risorse per gli ammortizzatori riferiti a ciascun lavoratore dovrann continua..

Non perdere il filo della tua conoscenza

Non perdere il filo della tua conoscenza

Dopo il diploma

di Fiorella Farinelli | del 22/03/2010 | 1

C’è voluto un bel po’ di tempo, ma i risultati ci sono, e promettenti. Nel Comune di Roma sono stati costituiti otto Comitati locali per l’educazione degli adulti a cui fanno riferimento i 19 Municipi della città. Promossi dal Campidoglio (che ha utilizzato un finanziamento regionale), i Comitati hanno messo in rete istituti scolastici, CTP, centri di formazione professionale, servizi sociali, cen continua..

La formazione per il futuro dell’Europa

La formazione per il futuro dell’Europa

Dopo il diploma

di Roberto Pettenello | del 14/03/2010 | 2

Il documento della Commissione De Rita elenca le criticità del sistema della formazione professionale in Italia, presentando una situazione che richiede interventi non più dilazionabili. Un paese che ha il 40% della forza lavoro con al massimo la licenza media e una partecipazione ad attività formative che non supera il 6,2% degli adulti, non potrà non trovarsi in grandi difficoltà nel prossimo fu continua..

L’invecchiamento attivo

L’invecchiamento attivo

Dopo il diploma

di Anna Maria De Luca | del 24/11/2009 |

Lucio Saltini (Spi – Cgil) sta portando avanti una sua battaglia affinché lo spazio di vita che segue l'età del lavoro venga definito come esso è e non come gli altri – quelli che non sono ancora andati in pensione – credono che sia. La sua battaglia ha un nome: si chiama invecchiamento attivo. E si può realizzare attraverso la formazione continua. D: Cosa vuol dire “invecchiamento attivo”? R: I continua..

La riorganizzazione del sistema universitario

La riorganizzazione del sistema universitario

Dopo il diploma

di Roberto Moscati | del 05/11/2009 |

La tanto promessa revisione del sistema universitario è stata presentata e ha subito suscitato molteplici e sovente sconclusionati commenti giornalistici. Si tratta di un documento molto ricco di proposte innovative che merita analisi approfondite e riflessioni non affrettate. Invece di concentrarsi su aspetti specifici occorre domandarsi sia quali siano, nella mente dei proponenti, le funzioni de continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy