Didattica e apprendimento

Un luogo di discussione e riflessione epistemologica sugli strumenti, le strategie e le buone pratiche messe in campo dalle scuole che sperimentano percorsi di innovazione per migliorare gli apprendimenti e coniugare conoscenze, competenze e abilitā.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

La scienza dalla parte di chi la studia

La scienza dalla parte di chi la studia

Community

di Francesca Morgese | del 25/11/2010 | 5

Il progetto “La Storia della Scienza va a scuola” si č concluso nel mese di novembre 2009 con la somministrazione di un questionario in uscita rivolto agli studenti partecipanti. Il campione d’indagine monitorato attraverso il questionario č risultato complessivamente pari a 418 studenti, di cui 225 (54%) delle scuole secondarie di primo grado e 193 (46%) delle scuole secondarie di secondo grado.I continua..

Se fossero i bambini a costruire le prove Invalsi

Se fossero i bambini a costruire le prove Invalsi

Community

di Pina Montesarchio | del 15/11/2010 | 5

La legge 59 del 1997 richiama l’idea di “produttivitā culturale” della scuola e della sua rendicontazione sociale attraverso le prove elaborate dall’INVALSI, l’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema dell’Istruzione che ha raccolto, in un lungo e costante processo di trasformazione, l’ereditā del Centro Europeo dell’Educazione (CEDE) istituito nei primi anni settanta del secolo scorso.Si continua..

Gli insegnanti e la mente

Gli insegnanti e la mente

Community

di Pietro Sacchelli | del 09/11/2010 | 11

L’A.I.M.C. (Associazione Italiana Maestri Cattolici) di Massa (MS) ha svolto un sondaggio su campione di circa 600 docenti di scuola primaria delle province di Massa-Carrara, Arezzo e Parma. Gli interessati dovevano rispondere a due domande scegliendo fra tre risposte possibili. 1) Secondo lei, la mente esiste ed ha importanza sul piano pedagogico-didattico? R. 1) Non so rispondere; non mi sono continua..

Insegnare lettere nel biennio dei licei: qualche indicazione per operare

Insegnare lettere nel biennio dei licei: qualche indicazione per operare

Didattica e apprendimento

di Maurizio Tiriticco | del 08/11/2010 | 9

A prescindere dal giudizio critico sull’intero riordino del secondo ciclo di istruzione, che ho giā espresso in altri scritti, resta sempre il fatto che per un insegnante si presenta l’antico dilemma: hic Rhodus, hic salta! E, siccome io sono un insegnante di lettere, non posso sottrarmi al dovere di dire la mia sul come fare o... sul come farei, operando in un biennio liceale!I referenti normativ continua..

Scoprire un altro mondo

Scoprire un altro mondo

Community

di Gennaro Tedesco | del 08/11/2010 | 4

A parere dello scrivente, nella Riforma dei licei si ripropone un insegnamento della storia e della geografia, ma soprattutto della storia, in chiave nazionale ed eurocentrica e le nuove dinamiche della storia globale, quando vagamente accennate, sono completamente fraintese, ammesso che siano note. Si ha l’impressione che la prospettiva globale della storia sia interpretata nella direzione di una continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy