Curriculi e saperi

I profili culturali dei diversi ordini di scuola, le competenze, gli assi culturali, i fondamenti epistemologici delle conoscenze e delle abilità delle singole discipline, l’interdisciplinarità e l’integrazione. Ma anche i diversi tipi di attività praticate a scuola: lezioni, laboratori, progetti, attività non formali ecc.; l’organizzazione del tempo-scuola, la creazione di curricoli verticali.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

A proposito dei nuovi programmi di Italiano e Storia

A proposito dei nuovi programmi di Italiano e Storia

Curricoli e saperi

di Salvo Piccinini | del 17/06/2010 | 1

Il 26 maggio, su piattaforma Indire, sono state pubblicate le Indicazioni nazionali definitive per i Licei, contenenti gli OSA e i programmi riformati. Non intendo qui addentrarmi nella selva delle critiche o delle benemerenze, ma solo fare una riflessione concreta e avanzare una proposta, credo, di buon senso, che i singoli collegi docenti potrebbero far propria sfruttando l’autonomia.Per quel ch continua..

Il curricolo verticale per competenze trasversali

Il curricolo verticale per competenze trasversali

Curricoli e saperi

di Giancarlo Gambula | del 24/05/2010 | 1

DAI CONTRIBUTI INVIATI PER IL CONVEGNO DEL 23 APRILE. L’I.C. “Fibonacci” di Pisa ha elaborato e sperimentato un “Curricolo verticale dai 3 ai 14 anni” con le seguenti intenzionalità pedagogico-didattiche:a) adottare una visione olistico-sistemica dei processi di apprendimento/insegnamento che superasse l’impostazione tassonomica, sequenziale dei saperi puntando sulla didattica della problematizza continua..

Il “programma” non basta più

Il “programma” non basta più

Curricoli e saperi

di Sergio Pea | del 19/04/2010 | 7

La scuola superiore è caratterizzata per un forte centralismo organizzativo e gestionale: è fondata sui programmi ministeriali e i docenti non si sono mai sentiti liberi di scegliere un proprio percorso didattico, l’ansia del programma ha spostato l’attenzione sulle discipline trascurandone le applicazioni concrete.All’origine vi erano buone ragioni per una scelta di questo tipo. L’Italia si era d continua..

Progettare per competenze

Progettare per competenze

Curricoli e saperi

di Filomena Rocca | del 14/04/2010 | 1 commento | 1

Nel triennio del ciclo secondario le discipline scientifiche devono sistemare le conoscenze costruite e maturate negli anni dell’obbligo in una struttura concettuale sufficientemente organica e rigorosa; introdurre una prospettiva storica di sviluppo delle idee; fornire elementi di scienza moderna per comprendere, interpretare, utilizzare i risultati scientifici e le applicazioni tecnologiche del continua..

Cittadinanza e costituzione, tra curricolo esplicito e curricolo implicito

Cittadinanza e costituzione, tra curricolo esplicito e curricolo implicito

Curricoli e saperi

di Franco De Anna | del 25/03/2010 | 2

A partire dalle proposte del Ministro della Pubblica istruzione, di fare di “Cittadinanza e Costituzione” un oggetto di insegnamento nella scuola di ogni ordine e grado, si è sviluppato nella scuola l’usuale mix di reazioni: dal confronto tra ipotesi di realizzazione di tale indicazione (farne una disciplina oppure una “impostazione trasversale”), all’innesco di “progetti di sperimentazione”, ai t continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy