Città educativa

Inclusione, intercultura, educazione informale e non-formale. Attraverso lo sguardo sulle città, i luoghi dove più si apprende, che educano a esplorare, capire, dibattere, provare, incontrare, domandare.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

“Sono cose che ho fatto”

“Sono cose che ho fatto”

Città educativa

di Federica Sacenti | del 19/05/2009 |

Ore 8.00. Pietro è in autobus. Deve entrare al Centro di Formazione Professionale Fomal a Bologna alle 8.30. È d’accordo con i suoi amici Amed, Lucia, Miriam e Giovanni di incontrarsi prima nel parco di fronte, per decidere se entrare oppure fare “fuoco”. Sono preoccupati per le verifiche. Oggi hanno quella di cucina, dopodomani quella di pasticceria. La prossima settimana hanno sala, bar e area l continua..

Competenze nell’integrazione per l’integrazione

Competenze nell’integrazione per l’integrazione

Città educativa

di Lorenza Vettor | del 09/03/2009 | 9 COMMENTI

L’integrazione scolastica degli alunni disabili è un cardine del nostro sistema educativo: non si tocca!E da quando essa è iniziata - ormai più di trent’anni fa - molti traguardi sono stati raggiunti. Ma possiamo fermarci a questi? Ritengo proprio di no. In effetti, gli strumenti all’uopo approntati, seppur modificati ed adattati alle mutate esigenze, rivelano oggi la loro non completa adeguatezza continua..

Ma quale sapere informale!

Ma quale sapere informale!

Città educativa

di Salvatore Pirozzi | del 09/03/2009 |

Quando pensiamo ai saperi informali - diciamo la verità – noi, in qualche modo, li continuiamo a immaginare pensando agli “sfigati”, a quelli che non vanno a scuola o vanno male, che non hanno ricevuto il vero sapere formalizzato dentro le “materie” scolastiche: “i saperi informali si acquisiscono col lavoro manuale”.Oppure, se li pensiamo rispetto a noi, questi saperi hanno sempre qualcosa di nob continua..

Il portiere orientatore

Il portiere orientatore

Città educativa

di Claudio Stedile | del 09/03/2009 | 2 commenti |

Chissà se mai leggerà queste poche righe colui che inconsapevolmente ha indirizzato il corso della mia vita. Fine anni ‘60, giocavo nel campionato riserve di una squadra di serie D, con qualche puntatina in prima squadra. Ed ero, come si suole dire, una “promessa”. Frequentavo con successo un Istituto Tecnico Industriale e con grande fatica riuscivo a farci stare anche il calcio. Quell’anno era ar continua..

La prova d’opera

La prova d’opera

Città educativa

di Salvatore Pirozzi, Marco Rossi-Doria, Claudio Stedile | del 09/03/2009 |

Prova d’opera 1. Siamo in una scuola pubblica italiana di seconda occasione per ragazzini e ragazzine napoletani, quindicenni che hanno abbandonato la scuola media da almeno un anno. Sono ‘gemellati’ con loro coetanei che sono nella stessa situazione e che vivono a Bobigny, una banlieu a Nord di Parigi. I ragazzini di S. Giovanni a Teduccio e dei Quartieri Spagnoli prendono l’aereo per la prima vo continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy