Città educativa

Inclusione, intercultura, educazione informale e non-formale. Attraverso lo sguardo sulle città, i luoghi dove più si apprende, che educano a esplorare, capire, dibattere, provare, incontrare, domandare.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Glee, a scuola non solo cattiva TV

Glee, a scuola non solo cattiva TV

Città educativa

di Carlo Ridolfi | del 10/01/2011 | 7

Qualche mese fa, in un’assemblea politica, una – peraltro bravissima – insegnante siciliana vantava il fatto di non possedere un apparecchio televisivo e quindi di non poter interloquire con i suoi studenti, che le chiedevano pareri su “Amici” di Maria De Filippi. Questo, mi sento di affermare, è proprio l’atteggiamento più sbagliato che un educatore può assumere. Vero è che le trasmissioni della continua..

L’accoglienza a scuola

L’accoglienza a scuola

Community

di Laura Tussi | del 21/12/2010 | 2

La scuola che apre ai migranti consegna valori di arricchimento tra culture a tutte le generazioni presenti e operative nel contesto formativo. L’umanità nelle diverse latitudini e longitudini spaziali e temporali è sempre stata nomade e itinerante. Ogni popolazione ha concepito il viaggio di transumanza, erranza e il nomadismo, oltre che come esigenza prettamente esistenziale, come un’esperienza continua..

Per chi suona la campanella?

Per chi suona la campanella?

Città educativa

di Claudio Imprudente e Luca Giommi | del 22/11/2010 | 6

Che cosa aspetta il mondo della scuola a poche settimane dalla sua ripresa? La risposta è retorica e drammatica, visti i prossimi tagli previsti dalla manovra straordinaria (che ricadono pesantemente sugli Enti Locali) che si aggiungono a quelli già imposti dalla c.d. riforma Gelmini di qualche mese fa. Tagli di soldi e di personale. Un risultato, questo insistente (e annoso e trasversale) lavor continua..

I nuovi studenti: come garantire il diritto all’istruzione?

I nuovi studenti: come garantire il diritto all’istruzione?

Politiche educative

di Vittoria Gallina | del 18/11/2010 | 6

Nel prossimo futuro, ma questo scenario diviene sempre più realtà presente nelle nostre scuole, l’aumento degli studenti “immigrati” dipenderà non tanto dai nuovi arrivi, quanto da giovani e bambini che nascono in Italia da genitori immigrati. L’ISTAT documenta che, mentre nel 2002 i ragazzini nati in Italia da entrambi i genitori stranieri era il 5,5% del totale, già nel 2008 questi sono diventat continua..

Lettera aperta al presidente della Provincia di Udine

Lettera aperta al presidente della Provincia di Udine

Città educativa

di Edda Calligaris | del 16/11/2010 | 5

Egr. Prof. Fontanini, non ero presente al convegno del CAMPP, dunque non ho sentito con le mie orecchie ciò che la stampa riferisce e, siccome siamo ormai in campagna elettorale, voglio non prendere alla lettera quanto riportato dai giornalisti. Quindi prima di tutto la ringrazio per aver avuto il coraggio di dire ciò che nella scuola, purtroppo, molti pensano.Ha ragione: fatti salvi alcuni esemp continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy